NAPOLI, DA FILANGIERI A JOHN LENNON: A VILLA PIGNATELLI INCONTRO CON MANFREDI E GIORDANO

Foto repertorio con Antonio Giordano e Gaetano Manfredi all’epoca ministro

Da una parte La Scienza della Legislazione di Gaetano Filangieri composta nel 1780 e dall’altra il celebre brano Imagine di John Lennon che quest’anno compie 50 anni. Potrebbero sembrare due realtà molto distanti, ma unite invece da quell’ideale cosmopolita ossia Chi riconosce quale sua patria il mondo intero; chi non restringe i proprî affetti e i proprî interessi alla nazione dov’è nato, ma li estende alle altre nazioni e agli altri popoli.

In particolare l’opera di Filangieri, composta da otto volumi, è un’opera di alto e innovativo valore europeo in cui espose un pensiero frutto della grande cultura napoletana antecedente all’Unità d’Italia.

La Scienza della Legislazione porta alla luce le ingiustizie sociali che affliggevano anche la Napoli borbonica come le tante altre capitali europee (Parigi, Londra, San Pietroburgo, ecc.) pervasa dal lusso sfrenato dei privilegi feudali di aristocrazia e clero sfruttatori del popolo; al tempo stesso essa chiede alla Corona di farsi portatrice di una “rivoluzione pacifica”, la necessità di operare un’equa ripartizione delle proprietà terriere e anche un miglioramento qualitativo dell’educazione pubblica oltre ad un suo rafforzamento su quella privata.

Questo importante tema sarà al centro dell’incontro, organizzato dall’ Accademia Filangieri – della Porta in collaborazione con la Direzione regionale dei musei della Campania, Comune di Napoli e Rotary club Napoli, che si terrà sabato 20 novembre alle 10:30 a Villa Pignatelli.

L’incontro si aprirà con i saluti del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi del direttore del Museo Villa Pignatelli Fernanda Capobianco del presidente dell’Accademia Filangieri-Della Porta, Benedetto Migliaccio e del Presidente Rotary club Napoli, Aldo Aveta.

Il professore Amedeo Arena, dell’Università Federico II di Napoli, delineerà i punti di contatto tra il pensiero cosmopolita di Filangieri e quello di Lennon, attraverso gli interventi di tre esperti. Michelangelo Iossa docente di musicologia e biografo dei Beatles, si soffermerà sull’origine ed il significato del testo della canzone “Imagine”; Federica Castaldo, presidente della Fondazione Pietà dei Turchini, racconterà l’inaugurazione del mosaico a Central Park dedicato a John Lennon; la professoressa Maura Striano, dell’Università Federico II, si concentrerà sul tema della pedagogia, caro a Filangieri e a Lennon, e sulle iniziative di cooperazione tra Italia e Stati Uniti realizzate in tale ambito.

Concluderà l’incontro il professor Antonio Giordano direttore dello Sbarro Health Research Organization presso la Temple University di Filadelfia e consigliere di amministrazione della National Italian American Foundation che esaminerà la diffusione negli Stati Uniti del pensiero di Filangieri e la sua valenza identitaria per la comunità italo-americana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.