GRAN PASTICCIO AL VOMERO: PER POTATURA DEGLI ALBERI (PREVISTA) SI DEVONO SMONTARE LUMINARIE

Napoli, via Scarlatti: luminarie natalizie legate ad un albero

Un pasticcio alla napoletana nel quartiere Vomero: bisogna smontare le luminarie natalizie appena messe nelle vie dello shopping per la potatura (prevista) degli alberi.

“Chi fraveca e sfraveca, nun perde maje tiempo” è  uno dei commenti apparsi sui social alla notizia che finalmente, dopo anni di richieste rimaste inascoltate, forse anche a ragione delle ultime cadute di alberi e di grossi rami che si sono registrate a seguito di eventi meteorologi abbattutisi sulla Città e della conseguente preoccupazione che possano verificarsi situazioni di pericolo, con possibili danni a persone e cose, come già avvenuto in un recente passato, prosegue al Vomero la potatura delle alberature stradali, per lo più platani “.

A intervenire sulla vicenda è ancora una volta Gennaro Capodanno, presidente del comitato Valori collinari, già presidente della Circoscrizione Vomero, da sempre attento alla salvaguardia del poco verde pubblico a disposizione degli abitanti del quartiere partenopeo.

 “Già – puntualizza Capodanno -, perché nel comunicato con il quale si annunciava il programma delle potatura, partita da via Cimarosa, dove era prevista l’intervento su 78 alberi, proseguirà nei prossimi giorni su via Scarlatti, piazza Vanvitelli e via Luca Giordano, rispettivamente per 101, 7 e 125 alberi. Naturalmente per poter procedere bisognare provvedere alla temporanea rimozione dei filari di luminarie già installate che poi andranno ricollocate “.

“E qui nasce il giallo – sottolinea Capodanno -. Se si sapeva che bisognava procedere alle operazioni di potatura durante l’inverno, chi e perché ha autorizzato l’installazione delle luminarie con tanto anticipo? Inoltre, perché si è consentito che alcuni filari, come si riscontra in via Luca Giordano e in via Scarlatti, venissero addirittura legati alle alberature, come se si trattasse di sostegni, in aperto contrasto con tutte le norme poste a tutela? “.

“Chi pagherà tutte le spese necessarie per rimuovere le luminarie dalle alberature per poi ricollocarle, dopo la potatura – aggiunge Capodanno -. Quanto tempo in più, con conseguenti disagi per la cittadinanza,  comporterà questa operazione di disinstallazione e reinstallazione? Non si poteva prevedere tutto questo, evitando spese e disagi? Chi ha autorizzato e controllato le modalità con le quali procede l’installazione delle luminarie?”.

«Sarà un Natale al buio quello di via Luca Giordano e via Scarlatti, perché i negozianti saranno costretti a rimuovere le luminarie già installate, poiché solo ora il Comune si ricorda di dover potare gli alberi, come si legge in una comunicazione inviata alla Camera di Commercio dagli uffici comunali competenti. Un intervento, quello della cura del verde, di cui a Palazzo San Giacomo si ricordano dopo 5 anni? Errore o incompetenza?». Lo dichiarano in una nota i consiglieri comunali di opposizione di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Gruppo Maresca e Cambiamo, in merito alla rimozione delle luminarie natalizie nelle due strade simbolo dello shopping nel cuore del Vomero. A chiedere ai commercianti di smantellare – per poi riposizionare – le luci di Natale è stato il Comune di Napoli che, attraverso un avviso, ha intimato agli esercenti lo smontaggio “temporaneo” a causa dell’avvio di lavori di potatura degli alberi. «Com’è possibile – si domandano i consiglieri di minoranza – che, nonostante vi sia una convenzione tra Camera di Commercio e Amministrazione comunale, nella quale sono certamente indicati tempi e modalità del progetto, si arrivi ai primi di dicembre anteponendo una priorità come quella di potare gli alberi, quando si poteva fare negli ultimi 5 anni?».

Secondo i rappresentanti dell’opposizione, «questa procedura non solo lascerà al buio le due vie in questione, ma significherà un ulteriore costo per la ditta che dovrà provvedere al montaggio e allo smontaggio delle luci natalizie. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.