SCAMPIA: MAESTRE SALVANO UN BIMBO DI TRE ANNI IN ARRESTO CARDIACO NELLA SCUOLA MONTALE

“Questa volta le eroine sono le maestre della scuola E. Montale di Scampia! Il miracolo di Natale”. A scriverlo è l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate sulla pagina facebook rendendo noto un fatto di cronaca che poteva diventare tragedia.

Alle 12 circa bambino di 3 anni perde coscienza e va in arresto cardiaco, le maestre del plesso non si limitano a chiamare il 118 “bensì fanno una cosa straordinaria: iniziano il massaggio cardiaco”.

“Per lunghi ed interminabili minuti – scrive l’associazione – continuano sino all’arrivo della postazione 118 di Scampia. Poco prima dell’arrivo dell’equipaggio il bambino riprende ritmo e respiro, stabilizzato dal personale sanitario 118 viene trasferito d’urgenza al Santobono di Napoli”.

I complimenti di Nessuno tocchi Ippocrate vanno alle maestre-eroine: Paola Morano (team leader), Angela Calvino, Anna Longobardi, Patrizia Viglione e “grazie anche alla preside dell’Istituto Eugenio Montale, la dottoressa Paola Carnevale che , da quanto apprende NTI, ogni 2 anni provvede alla formazione blsd del personale docente e che ha acquistato un DAE a disposizione dell’istituto!“

“Tutto è andato nel migliore dei modi grazie all’intervento efficace delle maestre. Questo è quello che vuol dire formare il personale e quindi sento di dover ringraziare la Preside e le strepitose maestre. Signori anche questa è Scampia, con la sua rete scolastica d’eccellenza”, ha commentato il presidente dell’Ottava Municipalità Nicola Nardella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.