A NAPOLI NASCE L’AGORÀ DELLA DESTRA CON RISPOLI E RONGHI “PER TORNARE PROTAGONISTI”

Nella foto Luigi Rispoli

Si è svolta, nella cornice di Santa Maria la Nova, il convegno dal titolo “La Destra del Domani, Voglia di parlare, Voglia di agire” organizzato dalle associazioni culturali di ispirazione nazional popolare di Napoli, “AIGE”, “La Contea”, MODAVI, “Iniziative Meridionali”, “Nuove Socialità”,”I Lazzari”. 

Folta la partecipazione e numerosi gli interventi che hanno evidenziato la necessità che la Destra a Napoli ritorni protagonista e costruisca una seria alternativa di governo alla sinistra. 

Un focus è stato acceso anche sulla attuale situazione del Comune di Napoli dove Manfredi non sembra aver colto la necessità di mettere in campo iniziative per riorganizzare la macchina comunale anche per evitare che si possano perdere le opportunità derivanti dalle risorse del PNRR.

Si è parlato, poi, di ambiente e di gestione del ciclo dei rifiuti evidenziando di come anche la scelta di realizzare un impianto a Napoli est sia slegato da qualunque strategia per affrontare il tema mentre la raccolta differenziata rimane a percentuali molto risibili.

Realizzare impianti senza che vi sia un supporto di impianti per la trasformazione e la commercializzazione della materia rimane, anche in termini economici, una follia. 

L’Agorà della Destra continuerà ad organizzare incontri monotematici coinvolgendo le numerose competenze di questo mondo e le altre associazioni di area per dare risposte ai problemi della città. 

Soddisfazione è stata espressa per questo primo appuntamento da Luigi Rispoli, Luciano Schifone, Salvatore Ronghi, Alessandro Sansoni, Franco Mormile, Pierfrancesco del Mercato, Alfredo Catapano e Enzo Schiavo. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.