NAPOLI, SULLA QUESTIONE DEBITO INTERVIENE MARESCA: “PRONTI A DARE NOSTRO CONTRIBUTO”

“Salva Napoli, mezzo salva Napoli, vittoria o fallimento? Vedremo tra qualche mese se i soldi che arriveranno, sembra 1,3 miliardi di euro in 20 anni, basteranno o meno a risollevare una città, purtroppo ancora allo sbando. Certo un dato è oggettivo: non arriveranno i 5 miliardi promessi, ma purtroppo questo era già chiaro e da noi più volte ribadito”. 

A dirlo è Catello Maresca, capo dell’opposizione di centrodestra in consiglio comunale. Il magistrato ha poi aggiunto: “ne arriverà la quinta parte e spalmata in 20 anni, praticamente 65 milioni all’anno. E, considerato che il Comune di Napoli produce un debito di circa 250 milioni l’anno, non credo possa parlarsi di misura decisiva. Se continua così, servirà solo a portare il debito a quasi 7 miliardi di euro nei prossimi 10 anni.Credo lo sappiano anche il sindaco Manfredi e i suoi. Ma tant’è e bisogna andare avanti. E allora che fare?” 

Alla domanda Maresca ha una sua risposta: “proporremo alla maggioranza nei prossimi giorni un pacchetto di misure a costo zero. Si devono con urgenza riorganizzare i servizi, organizzare il trasporto urbano ( abbiamo un progetto tecnico già esecutivo che offriremo alla città), ma anche programmare modelli di coinvolgimento dei privati, aprire ed affidare ad imprenditori capaci e trasparenti parchi pubblici, campetti, piscine e palestre. Ci stiamo già occupando con i nostri consiglieri di Municipalita’ di tappare buche stradali e riparare scuole pubbliche da Soccavo a Bagnoli. Non c’è più tempo per aspettare, ora dobbiamo fare. Noi siamo pronti ad offrire il nostro contributo di idee e di opere”.

“Auspichiamo che si passi presto  dalle aperture dichiarate da parte del Sindaco ad una concreta operatività e ad azioni comuni e condivise.Napoli si solleva solo con l’unione delle nostre rispettive forze. Noi ci siamo”, ha concluso Maresca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.