NAPOLI, SECONDO FURTO ALBERO DI NATALE IN SEDE COMUNE: CHI STA SFIDANDO LE ISTITUZIONI?

Il secondo furto dell’albero di Natale nella sede del consiglio comunale. A Napoli può sembrare una barzelletta ma se due indizi fanno una prova qualcuno sta sfidando l’amministrazione comunale. Da quanto apprende la Dire, in quattro incappucciati sono entrati nell’androne del palazzo di via Verdi dove si sarebbero trovate anche delle persone preposte alla guardiania

«Non si possono prendere sotto gamba questi episodi. Napoli è una città splendida, ma molto difficile e ci vuole polso per guidarla – denuncia Maresca – Sembra quasi beffardo che mentre qualcuno continuava a sfidare lo Stato, introducendosi clandestinamente nel Palazzo, io in Consiglio Comunale alla Sala dei Baroni chiedevo all’assessore alla sicurezza De Iesu di attivare strumenti più efficaci di controllo del territorio. 

«Dalle prime informazioni sembra che autori del raid siano stati quattro giovani incappucciati ed armati – aggiunge Maresca – Quando dicevamo che era una questione maledettamente seria, pochi ci davano credito. Purtroppo la sottovalutazione delle istituzioni competenti e l’approssimazione sono spesso più gravi degli stessi fatti criminali. Ora qualcuno ci spieghi cosa è successo e perché. Cosa è stato fatto e perché non ha funzionato? Sono bastati tre giorni dalla trasmissione di Alberto Angela per riportarci alla cruda realtà», tuona il consigliere di opposizione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.