ADDIO A MARCELLA MARMO, STORICA E STUDIOSA DI CAMORRA: IL RICORDO DI UN ESAME DI 20 ANNI FA

Giu. Man. – Napoli e l’Università perdono Marcella Marmo, professoressa di Storia contemporanea della «Federico II». Ha svolto ricerche sulla camorra tra Ottocento e Novecento attente sia alle fonti che ai modelli di studio delle mafie all’incrocio di storia sociale, politica, penale, culturale. Accanto ai volumi Il coltello e il mercato (2011) e La costruzione della verità giudiziaria, (2003), per «Meridiana» si richiama con G. Gribaudi Donne di mafia (67, 2010) e Camorra come Gomorra. La città maledetta di Roberto Saviano (53, 2006).

Il ricordo in un annedoto

La scomparsa di Marcella Marmo, docente di Storia contemporanea alla Federico II accostata alla misteriosa autrice Elena Ferrante, riporta a un bel ricordo degli anni universitari di 20 anni fa.

I suoi scritti per la rivista Meridiana, insieme alla “tenzone” storica con gli studi di Galasso, hanno fatto parte della mia tesi in Storia della Questione Meridionale (chiesta a un’altra grande docente come Claudia Petraccone).

Poi un aneddoto del 2002 durante l’esame di “Storia dei partiti e dei movimenti politici” sostenuto con lei in un caldo pomeriggio di maggio. All’ultima domanda sul testo di Emilio Gentile “Fascismo e antifascismo” era pronta per scrivere 30 sul libretto ma non fu d’accordo con la mia risposta sull’interpretazione dell’autore rispetto alla vittoria del fascismo.

Il sottoscritto, 20enne “affamato” di verità storica, mantenne il punto. Alla fine il voto fu 28 e probabilmente aveva ragione lei ma quel “punto” mantenuto e quei 5 minuti di confronto cordiale e appassionato furono un momento di crescita e di consapevolezza sul potere della critica verso lo studio, soprattutto quello storico che tanto ha in comune con il lavoro di giornalista, “storico del presente”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.