CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI, PRESUTTO (M5S): “EFFICACE PROGRAMMA PRIMA DI LISTE E ALLEANZE”

“In queste ore il dibattito politico locale verte sulle elezioni del Consiglio della Città Metropolitana di Napoli, sulla formazione delle liste e relativi giochi di alleanze da mettere in campo. Ciò che trovo preoccupante è il prevalere delle valutazioni inerenti la formazione delle liste, piuttosto che la predisposizione di un efficace programma politico, in grado di consentire alla futura amministrazione della città metropolitana di soddisfare al meglio gli interessi dei cittadini “. Dichiara il Senatore Vincenzo Presutto del Movimento 5 Stelle in una nota.

Vincenzo Presutto continua: “La Legge Delrio, che ha previsto le Città Metropolitane, purtroppo non ha raggiunto le sue finalità rendendo, come nel caso di Napoli, questo ente una istituzione politica lontana dai reali bisogni di un’area geografica vastissima e che conta più di 3 milioni di abitanti, in un contesto sociale ed economico complesso e con rilevanti criticità”.

Secondo Presutto: “Parlare di elezioni e listone unico, comprendente il Movimento 5 Stelle, PD ed altre componenti della coalizione messe in campo alle ultime amministrative di Napoli, in assenza di una preventiva ed attenta valutazione programmatica, rischierebbe di ridurre la capacità politica di cogliere le esigenze delle tante realtà territoriali che caratterizzano un’area geografica così vasta e con diversi bisogni da amministrare e soddisfare”. 

Il Senatore Presutto conclude: “L’imminente passaggio elettorale che interessa la formazione del Consiglio della Città Metropolitana di Napoli, deve rappresentare un esempio politico virtuoso. Il Movimento 5 Stelle e gli altri partiti, facendo riferimento ai propri principi ispiratori e valori identitari, dovranno dimostrare a pieno la capacità di valorizzare questo ente, che include più di 90 Comuni, nel rispondere alle esigenze del territorio. Pertanto, il mio invito alle forze politiche è di concentrarsi prioritariamente sui programmi, mettendo al centro gli interessi dei cittadini, che vivono quest’area, e di evitare di pensare in modo esclusivo, in questa fase, a grandi coalizioni che rischiano solo di far sparire le esigenze dei cittadini e del territorio a favore di sterili, se non addirittura negativi, calcoli politici”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.