NAPOLI, MANFREDI: “ABBIAMO EREDITATO UN DISASTRO, DAREMO RISPOSTA STRUTTURALE”

“Noi veniamo da una vecchia amministrazione che è stata 10 anni, quindi sappiamo quello che abbiamo trovato e che abbiamo ereditato. Non abbiamo bisogno di questioni di immagine, noi dobbiamo dare risposte concrete e soprattutto dobbiamo risolvere i problemi in maniera definitiva. Per far questo abbiamo bisogno non solo di tempo, ma di un intervento strutturato, e adesso grazie anche al supporto del Governo avremo anche delle risorse economiche che ci consentiranno di farlo”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, rispondendo a una domanda sul bilancio dei primi 100 giorni della nuova Amministrazione comunale e alla posizione espressa dalle opposizioni su un mancato “cambio di passo”. Manfredi ha ricordato che “abbiamo trovato un Comune disastrato dal punto di vista amministrativo e senza un euro in cassa. E’ un percorso molto importante da portare avanti, anche faticoso e duro, però siamo convinti di dare una risposta strutturale alla città, quindi di cambiarla radicalmente, senza immagine ma con sostanza”.

Il primo cittadino è intervenuto anche sul crollo al cimitero di Poggioreale: “Adesso è tutto nelle mani della magistratura, speriamo che la questione si risolva in tempi rapidi perché è importante mettere in sicurezza il sito ma, soprattutto, recuperare le salme e dare loro una degna sepoltura. Noi stiamo facendo il massimo – ha spiegato Manfredi –
l’assessore Santagada sta seguendo personalmente la questione con i parenti che sono stati coinvolti in questa grande tragedia. Oggi questa cosa è fuori dal nostro perimetro di intervento perché tutta l’area cimiteriale è stata sequestrata. C’è anche un impegno della magistratura di poter operare in tempi molto rapidi. Su questo c’è sicuramente una grande attenzione da parte
dell’amministrazione, ma non siamo gli unici attori in campo. E’ un tema che abbiamo seguito ora per ora, prima l’assessore Cosenza poi l’assessore Santagada, adesso è nelle mani della magistratura e speriamo che la questione si risolva in tempi rapidi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.