NAPOLI, DISOCCUPATI AL COMUNE E RICEVUTI IN PREFETTURA: CAPIGRUPPO UNANIMI CON IL 7 NOVEMBRE

Una giornata in piazza conclusa poco fa con un incontro in Prefettura per il Movimento di lotta 7 novembre: i disoccupati sono stati informati sui passaggi politici e tecnici svolti con il Comune di Napoli, il Sindaco e l’Assessore al Lavoro, la Regione Campania ed il Ministero del Lavoro svolti in queste settimane.

“Ci è stato comunicato che per dare seguito alle indicazioni emerse nell’ultimo Tavolo Interistituzionale – scrive il Movimento in una nota – è stato utile firmare, con un articolo specifico, l’Accordo sulla Sicurezza Integrata firmato l’altro giorno perché sarà possibile (come prevede l’art 11) attivare strumenti straordinari da affiancare al Tavolo Interistituzionale contro le situazioni di crisi lavorative e la disoccupazione dinanzi ai disagi sociali conseguenti”.

“Nel frattempo – continua  la nota – abbiamo avuto informazioni circa alcuni specifici finanziamenti individuati nel PNRR, nelle risorse della misura G.O.L., altri finanziamenti ordinari rispetto le politiche attive per il lavoro e la formazione su progetti di pubblica utilità a cui si potrà fare riferimento e di cui abbiamo ampiamente discusso”.

La Prefettura ha confermato che “già si è confrontata anche con il Comune su varie ipotesi progettuali” e non appena l’amministrazione comunale già dalla prossima settimana avrà preso atto di alcuni avvisi e finanziamenti anche della Regione Campania “sarà possibile proseguire il Tavolo Interistituzionale”.

Nello stesso tempo tutte le forze politiche ed i Capigruppo di maggioranza ed opposizione hanno condiviso un documento politico in cui sostengono all’unanimità le rivendicazioni del Movimento 7 Novembre, il percorso indicato, riconoscendo “l’attività fatta questa estate sulle spiagge cittadine, la richiesta di accelerare il Tavolo Interistituzionale, la sollecitazione alla Regione Campania di fare la sua parte, l’impegno a creare tutte le condizioni favorevoli per dare un segnale positivo alla vertenza, la convocazione della Commissione Lavoro ad hoc sulla nostra vertenza per spingere l’amministrazione comunale ad individuare soluzioni concrete”.

La Presidente Teresa Amato ha assicurato “l’impegno del Consiglio comunale a favore di politiche attive del lavoro e il diniego a provvedimenti puramente assistenziali”.

“Va garantita la continuità del tavolo interistituzionale per il contrasto alla disoccupazione, l’affermazione della legalità e l’utilizzo delle risorse disponibili per incrementare le opportunità lavorative”, ha poi aggiunto. Insieme alla commissione Lavoro, sarà elaborato un documento condiviso, come proposto dal consigliere Aniello Esposito, da affidare all’assessora Chiara Marciani per la trasmissione alla Regione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.