ILLECITA CONCORRENZA E AGGRESSIONE A IMPRENDITORE: TRE ARRESTI NEL CASERTANO

Operazione dei Carabinieri della compagnia di Casal di Principe (Caserta), che dalle prime ore della mattinata stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Napoli, nei confronti di tre persone di Casapesenna e Casal di Principe ritenuti gravemente indiziati di illecita concorrenza con minaccia o violenza e tentata estorsione, con l’aggravante del metodo mafioso e dell’agevolazione del clan camorristico dei Casalesi fazione Zagaria. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, i tre indagati avrebbero imposto a diversi esercizi commerciali dell’area agro aversana il ritiro degli oli esausti tramite una ditta riconducibile agli stessi, sfruttando la forza intimidatrice data dall’appartenenza al clan dei Casalesi. In una circostanza, un imprenditore locale è stato picchiato con una mazza da baseball affinché desistesse dal fare concorrenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.