NAPOLI, A BAGNOLI MAXI SEQUESTRO DI ARMI: ARSENALE A 2 PASSI DA UNA SCUOLA ELEMENTARE

A nove mesi da un maxi sequestro di armi oggi a Bagnoli, quartiere dell’area ovest di Napoli, è stato rinvenuto un nuovo arsenale. In via Diomede Carafa, tra i contatori in un’area condominiale di un palazzo a due passi da una scuola elementare e dal mercatino comunale, i carabinieri del nucleo operativo di Bagnoli hanno trovato un mitragliatore Uzi, un moschetto automatico Beretta calibro 9, un fucile a canne sovrapposte, una pistola a salve senza tappo rosso e modificata per sparare sul serio e un ingente quantità di proiettili: 109 quelli di vario calibro e 37 quelli da 9mm. Avvolto in un panno c’era anche un giubbotto antiproiettile.

Rinvenuta anche mezzo chilo di marijuana e 350 grammi di hashish: quantità pari a uno stock da piazzare in dosi sul mercato. Tutto è stato sequestrato e le armi saranno sottoposte ad accertamenti balistici e dattiloscopici per verificare se siano state utilizzate per intimidire, ferire o ammazzare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.