NAPOLI, SEQUESTRATA AREA AZIENDA ADIBITA A BONIFICA RIFIUTI PERICOLOSI VICINA AD AFFLUENTE SARNO

I carabinieri forestali di Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli hanno controllato un’azienda di via Lenze che si occupa della raccolta, dello smaltimento, dello stoccaggio e della bonifica dei rifiuti speciali pericolosi e non. L’impianto che i militari hanno controllato è, tra l’altro, nelle immediate vicinanze del canale Marna, un affluente del fiume Sarno.

L’area, che ricade in una zona E2 (area agricola di particolare rilevanza paesaggistica ed ambientale), nonostante i diversi vincoli normativi e paesaggistici era stata pavimentata in calcestruzzo cls invece di essere di terra battuta. Una superficie, in sostanza, non autorizzata e abusiva. I militari forestali hanno così accertato violazioni in materia urbanistica per il mutamento della destinazione d’uso.

Sequestrata l’intera area di circa mille metri quadrati per un valore stimato di circa 200mila euro. Denunciati i tre rappresentanti della ditta che si sono succeduti nel tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.