8 MARZO A BAGNOLI: OCCUPATO L’EX CONSULTORIO CHIUSO DA ANNI. “VOGLIAMO IL POLIAMBULATORIO”

Napoli, 8 marzo: occupato l’ex poliambulatorio e consultorio di Bagnoli chiusi da ormai alcuni anni. L’iniziativa è scattata poco fa contro la chiusura di una struttura che “privale abitanti e gli abitanti di un servizio essenziale e costringendoli a spostarsi in altri quartieri per poter accedere a un servizio che dovrebbe essere facilmente accessibile e garantito su tutti i territori: a maggior ragione dopo 2 anni di pandemia, dove si è resa evidente la mancanza di strutture e di presidi sanitari territoriali in seguito ai miliardi tagliati effettuati negli ultimi da governi di centrodestra e centrosinistra”. 

“In particolar modo – dicono le femministe e le donne del blitz – la pandemia da coronavirus ha reso maggiormente evidente le contraddizioni di questo sistema sanitario chiudendo definitivamente i servizi ritenuti non fondamentali: il consultorio è fra questi. Le condizioni di genere continuano a pesare anche nell’accesso alla sanità così come ad ogni servizio sociale, nella condizione salariale e occupazionale, nei diritti sul lavoro così come nell’erogazione di ammortizzatori sociali e sostegni per la maternità”.

Questa mattina studentesse, disoccupate, lavoratrici e giovani del quartiere riaprono da sole uno spazio negato “per segnalare un vuoto che abbiamo deciso di riempire: oggi all’interno del consultorio si terranno diverse attività tra cui lo sportello psicologico ReciprocaMente”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.