NAPOLI, TENSIONI AL DUOMO CON IL 7 NOVEMBRE E LA QUESTURA “VIETA” AI LEADER INCONTRO IN PREFETTURA

Tensioni questa mattina a Napoli con il Movimento 7 Novembre. I disoccupati volevano entrare nel Duomo per una “preghiera collettiva” a San Gennaro rivolta per la vertenza in atto ma hanno trovato lo sbarramento della polizia.

Questo “blocco” ha provocato tensioni con via Duomo chiusa. Poco dopo la Prefettura si rende disponibile ad un incontro alle 12 ma arriva il colpo di scena: “la Questura ci informa che la delegazione non deve essere composta da chi ha gli avvisi orali Eddy, Maria ed Antonio in particolare”.

“Oltre l’assurdità questo episodio è di una gravità inaudita – scrive in una nota il Movimento – Se pensano che il movimento è fatto di due o tre ‘capi’ non hanno compreso che il nostro movimento è autorganizzazione di disoccupati in lotta, denunceremo in tutti i modi tale atto provocatorio”.

One thought

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.