MARATEA, INCENDIO EX PAMAFI. EUROPA VERDE: “BOMBA ECOLOGICA, UN DISASTRO ANNUNCIATO”

“Non chiamiamolo incidente e non minimizziamo sull’accaduto, la comunità di Maratea è stanca di essere mortificata e usata per meri spot elettorali, abbiamo tantissimi problemi e la Regione Basilicata non ci può trattare come sprovveduti”.

A dirlo è Manuel Chiappetta di Europa Verde che commenta l’incendio all’ex Pamafi: “una bomba ecologica pronta a scoppiare, la zona è enormemente popolata e i cittadini non possono subire incuria e abbandono, nel caso specifico non è da sottovalutare l’accaduto ed è opportuno ricordare che gli incendi dolosi per scopi speculativi fanno parte dei reati ambientali più usati dalla criminalità organizzata”.

Secondo Chiappetta “la questione ex Pamafi ha radici antiche ma non è possibile che non si ci renda conto delle potenzialità che un posto come la piana di Castrocucco, offre alle prospettive di sviluppo dell’intera area.  Abbiamo bisogno di dare seguito a progettualità che giacciono nei cassetti della programmazione territoriale e che per motivi di spartizione Politica vengono occultate all’occorrenza”.

La gestione e la manutenzione di aree strategiche di interesse Regionale “non possono essere dimenticate, Maratea ha bisogno di attenzione e di sostegno, la Comunità Marateota è impegnata ogni giorno nella tutela di un ambiente unico ma delicatissimo”.

“Urge sempre più una programmazione di Area Vasta e un interessamento Politico importante verso zone particolari del territorio che se non gestite possono divenire luoghi di degrado ambientale e oggetto di speculazione e di proliferazione di attività delinquenziali. Ai rappresentanti politici locali diciamo basta campagna elettorale permanente, abbiamo tanto da lavorare”, conclude l’esponente di Europa Verde.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.