NAPOLI, “NESSUNO TOCCHI IPPOCRATE” DENUNCIA: “GLI OSPEDALI AL COLLASSO, AMBULANZE FERME ORE”

Un grido di allarme sulla situazione ospedaliera a Napoli. Lo lancia l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate che parla di una vera e propria “emergenza” con gli “ospedali al collasso”. Sulla pagina facebook dell’associazione viene pubblicato un report con la situazione di tutti i nosocomi napoletani.

“Cardarelli: pronto soccorso chiuso (addirittura si parla di 135 persone ricoverate da più di una settimana). Fatebenefratelli: più volte chiuso per sanificazione (si parla di ogni 2/3 ore). Cto E Vecchio Pellegrini: sovraffollamento e difficoltà assistenziali. Ospedale del Mare: sovraffollamento e difficoltà assistenziali”, riporta la nota.

“In pratica su 5 ospedali disponibili – continua la nota – solo 3 avevano la possibilità di accettare pazienti. Il 118 stanotte ha avuto enormi difficoltà a sbarellare i pazienti prelevati dal territorio, questo in generale si traduce in ambulanze ferme per ore e ore fuori i pronto soccorso e ritardi nelle evasione delle richieste di soccorso da parte della centrale operativa 118. Ed intanto Loreto Mare e San Giovanni Bosco ancora chiusi”.

Infine l’appello alla cittadinanza: “andate al pronto soccorso solo in caso di reale necessità, rivolgetevi alla Guardia Medica ed al vostro medico di famiglia! , lasciamo una corsia libera per il Pronto Soccorso dedicata a chi ha bisogno di supporto medico urgente e indifferibile. In queste condizioni è difficile garantire salute”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.