INFILTRAZIONI MAFIOSE NEI COMUNI, MARESCA: «BENE A MELITO RICHIESTA DI MARRONE SU STAZIONE UNICA APPALTANTE»

«Parole forti, decise e nel senso della legalità praticata e non solo sbandierata a convenienza, quelle del coraggioso consigliere comunale di Melito, Nunzio Marrone. C’è bisogno di recuperare l’etica della politica, quello spirito di autentico servizio che caratterizza le persone perbene, che scelgono liberamente di dedicarsi alla propria città e ai propri cittadini».

Così in una nota Catello Maresca, consigliere comunale di Napoli in merito alla richiesta del consigliere di Melito Marrone su procedure trasparenti attraverso la Stazione Unica Appaltante per organizzare e seguire i passaggi di ogni singola gara d’appalto per scongiurare il rischio di infiltrazioni mafiose.

«Ogni amministrazione seria, realmente lontana da pratiche collusive e orientata alla trasparenza e alla legalità – prosegue Maresca – dovrebbe seguire gli stessi principi. L’infiltrazione mafiosa negli appalti rappresenta il grande rischio del presente e del futuro del Meridione e non solo, come documentato dalla recente relazione semestrale della DIA sulla criminalità organizzata».

«Gli enti più esposti diano l’esempio – aggiunge –  lancino un messaggio concreto, reale, vero, come proposto da Marrone. Non solo nessun compromesso con i delinquenti, ma anche nessuno spiraglio lasciato colpevolmente aperto. Solo così avremo meno Comuni sciolti per mafia, più processi democratici e maggiore fiducia dei cittadini nella politica sana», conclude.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.