CAIVANO, DUE OMICIDI NEL 2014 AL PARCO VERDE: 4 ARRESTI

Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita questa mattina nei confronti di 4 persone, già detenute per altra causa, nell’ambito delle indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli sugli omicidi di Gennaro Amaro ed Emilio Solimene, uccisi a colpi di arma da fuoco rispettivamente l’8 agosto e il 13 ottobre 2014, entrambi nel Parco
Verde di Caivano (Napoli). I destinatari dell’ordinanza, ritenuti esponenti del clan camorristico Ciccarelli, sono indagati a vario titolo dei reati di omicidio aggravato dalle modalità mafiose,
detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo in luogo pubblico, danneggiamento a seguito di incendio, violenza e minaccia aggravate dal metodo mafioso. Le indagini, condotte dai militari della Sezione operativa della Compagnia di Casoria e coordinate dalla Dda partenopea, hanno consentito di identificare esecutori e mandante degli omicidi e di inquadrarli nell’ambito di una frizione interna al gruppo camorristico Ciccarelli, poiché le vittime, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, avevano intrapreso iniziative autonome non accettate
dai vertici del clan. Sono stati anche identificati gli autori dell’incendio di un’auto in uso alla madre di Emilio Solimene, avvenuto il 30 ottobre 2014 a Caivano, quale atto intimidatorio deciso dal capoclan Antonio Ciccarelli per intimorire la donna che in quel periodo aveva diffuso notizie all’interno del rione sui presunti responsabili dell’omicidio del figlio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.