NAPOLI, CAMORRA SOCIAL: BOSS FA GUIDARE AUTO A FIGLIO 12ENNE E POI POSTA IL VIDEO SU TIK TOK

“Arzano ancora terra di nessuno. Questa volta a scorrazzare in auto, una smart, a  velocità sostenuta per le strade del comune sarebbe il figlio 12enne di una persona legata alla criminalità organizzata locale. L’adolescente guida sicuro infrangendo la legge. Le immagini come è da costume sono state pubblicate sul social Tik tok e diventate subito virali”.

A denunciare la vicenda è il senatore Sandro Ruotolo, già attivo con il Comitato di liberazione dalla camorra e sui fatti mafiosi dell’area metropolitana di Napoli. “Come sottolinea l’ultima relazione semestrale della Dia: ‘è sempre più frequente l’uso dei social network per condividere messaggi testuali e frammenti audiovisivi espliciti di ispirazione camorristici’. Siamo noi a doverci interrogare per non aver saputo garantire un’adolescenza normale a questo ragazzo cresciuto evidentemente nella povertà educativa, nella deprivazione culturale, nello spregio delle regole”, aggiunge Ruotolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.