NAPOLI, GARANTE INFANZIA CAMPANIA: “ARRIVATI CENTINAIA DI MINORI UCRAINI NON ACCOMPAGNATI”

“Dei 20.000 profughi ucraini in fuga dalla guerra giunti a Napoli, centinaia sono bambini arrivati soli, senza accompagnatori, con una lettera di presentazione in tasca. Il momento storico impone un’accelerazione sulla formazione qualificata di tutori volontari per minori stranieri non accompagnati (MSNA) e per questo ho organizzato una seconda sessione del corso gratuito di alta formazione dopo quello di 60 ore svoltosi nel 2021 e volto all’integrazione dell’elenco presso i Tribunali per i Minorenni della Regione Campania”.

Lo annuncia Giuseppe Scialla, Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Campania, che il 27 aprile aprirà l’evento inaugurale in streaming alle ore 15 dal Consiglio Regionale della Campania sulla piattaforma Teams, suddiviso in 5 moduli fino all’11 maggio e test finale riservato ai partecipanti che avranno raggiunto il quorum di obbligo di frequenza.

“Con me ci saranno autorevoli relatori quali Maria de Luzenberger Procuratrice della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli,  Loredana Capocelli consigliere dell’ordine degli avvocati di Napoli, Roberta Aria di Save The Children Italia. Sono soddisfatto dei tutori volontari fin qui formati ed inseriti nei registri ufficiali per lo svolgimento della loro funzione di tutela psicologica, legale e sanitaria dei minori stranieri non accompagnati, ma occorre aumentare il numero delle risorse da mettere a disposizione dei piccoli che giungono sul nostro territorio”, conclude il Garante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.