CASTEL VOLTURNO, NIGERIANO UCCISO DOPO FURTO DROGA: 4 ARRESTATI VICINI AL CLAN “DELLA 99”

Desmond Oviamwonyi, un ragazzo nigeriano stabilitosi a Castel Volturno, fu ammazzato per aver rubato una busta contenente della droga. L’omicidio avvenne il 10 settembre 2020 nel centro del casertano. Nell’agguato fu ferita anche un’altra persona, Joe Morris Iadhosa, che si trovava con Desmond.

A distanza di quasi due anni dai fatti, il tribunale del Riesame ha disposto ulteriori provvedimenti restrittivi nei confronti di quattro presunti autori dell’assassinio di Oviamwonyi e del tentato omicidio di Iadhosa. A finire in carcere quattro persone appartenenti al gruppo camorristico della 99, articolazione del clan Sorianiello del Rione Traiano di Napoli.

Le indagini hanno accertato che le vittime avevano rubato marijuana e cocaina, per un valore di circa 40mila euro, che doveva finire nelle piazze di spaccio del quartiere partenopeo. A Desmond e Joe fu intimato di restituire la droga, ma i due chiesero in cambio la consegna di una somma di denaro. Il loro rifiuto fece scattare l’agguato. Sulla scorta degli indizi raccolti, il gip del tribunale di Napoli, su richiesta della Dda, nell’aprile del 2021 emise un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di cinque dei soggetti ritenuti responsabili dell’omicidio.

Accogliendo l’appello della Dda, il Riesame ha disposto ulteriori provvedimenti restrittivi nei confronti di Giuseppe Mazzacaro (per omicidio, tentato omicidio, porto e detenzione illegale di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti), Antonio Morra (per tentata detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti), Emanuele Bevilacqua e Simone Cimarelli (per tentata detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti), entrambi già sottoposti a misura per omicidio e tentato omicidio. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale del Riesame di Napoli è stata eseguita questa mattina dai carabinieri del comando provinciale di Napoli e del reparto territoriale di Mondragone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.