MARIO PACIOLLA, APPELLO A DRAGHI E DI MAIO. RUOTOLO: “SI SCRIVA UNA PAGINA DI VERITÀ”

Verità e giustizia. A quasi due anni dalla morte di Mario Paciolla, cooperante dell’ Onu, i suoi genitori dalla loro Frattamaggiore, comune del napoletano, dov’è sepolto, chiedono alle istituzioni di fare presto.

“È vero sono indagini lunghe, rese ancora più complicate dal fatto che la morte sia avvenuta a San Vicente del Caguan, in Colombia. Per questo motivo, insieme a loro, ci rivolgiamo al Governo e in particolare al presidente del Consiglio Draghi, al ministro degli Esteri Di Maio affinché dopo 22 mesi, si scriva una pagina di verità su Mario Paciolla, un Giusto che credeva nella pace e lavorava per costruirla. Oggi in sua memoria è stata piantata una quercia da sughero nel Percorso dei Giusti del Giardino Biodiverso del Liceo Scientifico-Linguistico ‘Carlo Miranda’ di Frattamaggiore”.

Lo afferma in una nota il senatore Sandro Ruotolo che oggi ha partecipato all’inaugurazione del Percorso dei Giusti del Giardino Biodiverso del Liceo Scientifico-Linguistico ‘Carlo Miranda’ di Frattamaggiore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.