NAPOLI, DETENUTO DI POGGIOREALE IN ARRESTO CARDIACO: SALVATO DAGLI OPERATORI SANITARI DEL CARCERE

Napoli, detenuto va in arresto cardiaco salvato dagli operatori sanitari del carcere di Poggioreale. A comunicarlo è il Garante campano dei detenuti Samuele Ciambriello: “Gerardo, paziente del Sai,al carcere di Poggioreale, portatore di pace maker, intorno alle 20,15 di ieri sera, riferiva di sudorazione profusa e malessere. I medici e gli infermieri del Centro Clinico, mettevano in essere tutte le attività per dovuto soccorso. Il detenuto andava in arresto cardiaco. Praticate le manovre del caso, visto l’arresto, dopo circa 30 minuti. Il paziente si riprende, é salvo, e viene prelevato dal 118, per essere trasferito in una struttura sanitaria ospedaliera”.

“A proposito delle assunzioni sanitarie che ho  richiesto, l’ASL NA1, mi comunica che A Poggioreale come Secondigliano si sta procedendo, su indicazione della direzione generale, ad una assunzione di oltre 90 infermieri e 50 OSS, con in itinere l’assicurazione di 45 medici, che andranno a integrare quelli già presenti, con i contratti della dirigenza  medica”, aggiunge Ciambriello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.