NAPOLI, PATTUGLIA DELLA MUNICIPALE AGGREDITA DURANTE I CONTROLLI AL VASTO: 5 AGENTI FERITI

G. M. – Accerchiati e aggrediti sabato sera nella zona di piazza Garibaldi. Cinque feriti e auto danneggiate. Questo è il bilancio per la polizia municipale di Napoli durante i controlli nel quartiere Vasto, da sempre ad altissima tensione con la comunità di migranti presente nella zona.

“In seguito ai fatti incresciosi accaduti ieri sera per reazione ai controlli effettuati sul territorio che hanno causato il ferimento di 5 agenti aggrediti – si legge in una nota – il Comandante della U. O. SAN Lorenzo Alfredo Marraffino insieme agli uomini e alle donne di tutta la sezione, esprimono un caloroso ringraziamento per la solidarietà e la vicinanza ricevuta dai residenti e dai commercianti del quartiere Vasto e di piazza Garibaldi. Questi episodi non fermeranno il nostro lavoro finalizzato a garantire decoro e Sicurezza a tutta l’area”.

Ad attaccare è la Lega con Severino Nappi: “basta con il fenomeno indegno del suk abusivo che si svolge tutte le notti in Piazza Garibaldi. Nelle scorse ore, 5 agenti della polizia municipale intenti a presidiare la zona sono stati accerchiati e aggrediti da un gruppo di extracomunitari che vendevano alimenti di dubbia qualità e provenienza, in spregio a ogni regola. I vigili sono finiti in ospedale e la vettura di ordinanza è stata imbrattata con il cibo destinato alla vendita fuorilegge”.

Di diverso avviso il consigliere municipale bassoliniano Armando Simeone che chiede una soluzione politica per la vivibilità e convivenza nel quartiere: “nell’ esprimere solidarietà alla Polizia Municipale di San Lorenzo è doveroso puntualizzare alcune importanti questioni; fino a quando la sicurezza e il decoro dell’area Garibaldi-Vasto passa solo attraverso operazioni di Ordine Pubblico non si va molto lontani. è un film già visto. Occorre un tavolo permanente ( già c’era ) tra tutti i soggetti che vivono e lavorano in quell’area. Nessuno escluso. Le forze sane si devono unire. Un auspicio una unica speranza! Per il bene di tutti. Perché i diritti sono di tutti”.

Per il consigliere comunale Luigi Musto si tratta di “un gesto criminale di sconsiderati, abusivi,extracomunitari,che non vogliono accettare regole e credono di farla da padroni! Ho avuto un colloquio telefonico con il Comandante in loco A.Maraffino,a cui ho rivolto un abbraccio esteso alla sua squadra,innanzitutto come abitante della 4° Municipalità,per il gran lavoro che da settimane svolgono incessantemente e di cui si vedono i frutti. Questo ennesimo atto so’ che non li fermerà e non dobbiamo farlo noi come Istituzioni”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.