MARATEA, NUOVA PROCEDURA DI RACCOLTA RIFIUTI: EUROPA VERDE DENUNCIA RISCHIO DI “GRAVI CONSEGUENZE”

Maratea, con na Determina dirigenziale n.215 del 25/06/2022 si avvia una nuova procedura di affidamento della gestione della raccolta dei rifiuti solidi urbani. La vecchia procedura aveva garantito un costo per le casse Comunali certo e una percentuale di raccolta differenziata pari all’ottanta per cento. Europa Verde tuona contro questa decisione dell’Amministrazione comunale.

“La totale assenza di programmazione politica e di atti di indirizzo – dichiara Manuel Chiappetta di Europa Verde – ha prodotto una determinazione tecnico dirigenziale che minerà certezze raggiunte con enormi sacrifici dalla comunità marateota. Non aver inserito nessuna clausola che obbliga il soggetto gestore al pagamento degli oneri di smaltimento in discarica dei rifiuti raccolti, produrrà gravi conseguenze”.

“Sarà il Comune ad ottemperare direttamente agli oneri di discarica – aggiunge Chiappetta – il soggetto gestore non avrà nessun interesse sulla percentuale di raccolta differenziata effettuata dalla Comunità, quindi sarà facilmente intuibile che il rifiuto indifferenziato, che ha un costo di gran lunga superiore, impatterà maggiormente sulle casse Comunali”.

“Tutti gli sforzi in termini di sensibilizzazione e di educazione ambientale degli ultimi anni saranno vanificati e in nessun modo si potrà prevedere il costo mensile degli oneri di discarica”, conclude l’esponente di Europa Verde.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.