POZZUOLI, LIDO SEQUESTRATO E TITOLARE DENUNCIATO PER OCCUPAZIONE ABUSIVA DI 2MILA MQ

Occupazione abusiva di area demaniale marittima per oltre 2mila metri quadrati e deposito incontrollato di rifiuti abbandonato sull’arenile. Queste le contestazioni mosse al titolare di una struttura balneare di Arco Felice (Pozzuoli) nel corso di alcuni controlli di carabinieri, guarda costiera e guardia di finanza operati negli stabilimenti del litorale flegreo.

L’occupazione dell’area, si legge in una nota dei militari, “per allargare l’offerta ai clienti e incrementare i propri introiti con nuovi ombrelloni e lettini, senza versare alcun canone demaniale al Comune”.

Diverse, poi, le strutture abusive realizzate: un solarium di 160 mq, un’area giochi, un deposito, una pedana con le docce e una struttura di 20 mq per i servizi igienici. Tutto, specificano le forze dell’ordine, senza autorizzazioni e in violazione del titolo di concessione rilasciato dall’ente gestore. Gli abusi sono stati sequestrati e il titolare denunciato all’Autorità Giudiziaria. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.