NAPOLI, LA Q8 VUOLE FORMARE “INNOVATION MANAGER” SULL’IMPATTO SOCIALE E AMBIENTALE

Sono aperte le iscrizioni al bando SIM – Social Innovation Manager, iniziativa di Q8 e Human Foundation per promuovere la formazione degli operatori del terzo settore napoletano e accompagnarli verso “un salto di qualità manageriale, aiutandoli a generare un sempre maggiore impatto sociale e ambientale sul territorio”.

L’idea del bando, on line sul sito di Human Foundation, nasce da Q8, partner strategico e principale energy player del capoluogo campano. Lo scopo è quello di promuovere a Napoli un’iniziativa avanzata di formazione, a disposizione dei cittadini protagonisti dell’innovazione sociale, dotandoli di strumenti manageriali utili a rendere le proprie organizzazioni sempre più generative di cambiamento e trasformazioni tangibili e incisive. Il percorso formativo che Q8 mette a disposizione sarà curato dai tecnici di Human Foundation, ente privato di ricerca che da oltre 10 anni si occupa di valutazione dell’impatto sociale, capacity building e promozione della impact economy.

L’approccio scelto è quello del learning by doing, metodo partecipativo basato sul confronto, dove l’esperienza diretta è alla base dell’insegnamento. Saranno combinate lezioni frontali, didattica partecipativa in presenza e testimonianze a cura di organizzazioni innovatrici. A tutto questo, si aggiungerà un accompagnamento da remoto per lo sviluppo progettuale dei singoli casi.

Il programma del percorso prevede 6 moduli formativi, per un totale di 54 ore, su varie tematiche quali riforma del Terzo Settore, approccio Human Centred Design, Social Value Proposition, Teoria del Cambiamento, Progettazione e ciclo del progetto, metodi di valutazione d’impatto sociale, fundraising, Social Business Model Canvas e comunicazione e marketing. Il bando per partecipare resterà online sul sito di Human Foundation ( http://www.humanfoundation.it) fino al 10 settembre. Una qualificata giuria di esperti selezionerà i partecipanti, che accederanno alla formazione gratuita tra ottobre 2022 e marzo 2023.

La Q8 mette in campo questa nuova iniziativa, dopo aver finanziato progetti con alcuni enti del territorio come l’Università e la Fondazione Famiglia di Maria, mentre è partner di Edison del contestatissimo progetto di un deposito di Gnl a Vigliena ed è sotto inchiesta per smaltimento illegale di rifiuti tossici a Napoli Est.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.