TORRE ANNUNZIATA, RIMOSSO E MESSO DA PARTE STRISCIONE IN MEMORIA DI MAURIZIO CERRATO

“Risponderemo con la mobilitazione a chi con la solita arroganza, sopraffazione e violenza ha deliberatamente rimosso, piegato e messo da parte lo striscione con l’immagine del volto di Maurizio Cerrato dove si chiede giustizia e verità”. Lo denuncia il Comitato di liberazione dalla camorra di Torre Annunziata attraverso una nota diffusa sulla pagina Facebook.

“Sembra che a qualcuno infastidisca la presenza dello striscione nella strada che segue l’uscita dello svincolo dell’autostrada Torre Annunziata Nord nei pressi del Tribunale di Torre Annunziata dove è in corso uno dei processi – continua la nota – l’altro è alla Corte di Assise del tribunale di Napoli, contro chi il 19 aprile del 2021 ha spezzato la vita di Maurizio Cerrato. La storia di Maurizio Cerrato e lo striscione appartiene a tutti, è un simbolo di rivolta contro la sub-cultura camorrista e ci chiama a reagire”.

“Mercoledì 27 luglio alle ore 18 nei pressi della strada che segue l’uscita dello svincolo dell’autostrada Torre Annunziata Nord insieme a Tania Sorrentino, vedova di Maurizio Cerrato, il senatore Sandro Ruotolo, associazioni, comitati rimetteremo nuovamente lo striscione per ribadire e gridare che non abbiamo paura e nulla fermerà il corso della giustizia e la forza della verità per Maurizio Cerrato”, annuncia il Comitato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.