NAPOLI, DISOCCUPATI “ASSEDIANO” CONSIGLIO COMUNALE: TENSIONI CON LA POLIZIA E POI INCONTRO

Alta tensione a Napoli questa mattina sul fronte del lavoro. Centinaia disoccupati del Movimento 7 novembre e del Cantiere 167 Scampia in piazza si sono scontrati con la polizia sotto alla sede del Consiglio Comunale. “Manganellate e criminalizzazione non ci fermeranno”, scrivono su Facebook i disoccupati.

“La grave situazione che sta colpendo chi percepiva il Reddito di Cittadinanza – affermano i movimenti in una nota – migliaia di famiglie, a causa del protocollo INPS e Ministero di Giustizia che ne sancisce l’assurda sospensione dell’erogazione a chi era oggetto di sentenze passate in giudicato da meno di 10 anni, insieme la necessità di avere risposte sugli impegni assunti il 6 luglio al Tavolo Interistituzionale per la nostra vertenza sui progetti di formazione e lavoro socialmente necessario, per percettori e non percettori, quindi disoccupati di lunga durata appartenenti alle platee storiche.Questi i motivi principali della tensione che si sta vivendo in città”.

Poi una delegazione dei movimenti è stata ricevuta dal sindaco Manfredi e dall’assessore Marciani.

(in aggiornamento)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.