NAPOLI, CUMULI DI RIFIUTI A PORTA CAPUANA: LA SERA IN AZIONE I BOBCAT E I CITTADINI PROTESTANO

Video girato da un residente della zona che protesta per la puzza e per il frastuono

Cumuli di rifiuti a Porta Capuana, centro storico di Napoli. Per rimuoverli entrano in azione i bobcat e i cittadini protestano. In un video girato da un residente le rimostranze sono per la puzza prima e per il frastuono nelle ore serali poi per la rimozione di montagne di spazzatura accumulata.

A portare la voce dei residenti è il consigliere municipale Armando Simeone: “Ecco una delle ragioni del fallimento della raccolta differenziata. Per giunta Asia, con il silenzio assordante della Municipalità ed il Comune continua ad affidare a  privati notturni  questo ‘disservizio’ spendendo enorme cifre. Altro che porta a porta e differenziata così si preleva nel centro storico e precisamente a Porta Capuana ingresso delle mura Aragonesi Patrimonio Unesco. Una vera vergogna che va assolutamente fermata perché costoro oltre il trambusto notturno sotto i balconi dei residenti, spesso sfracassano e fanno danni a marciapiedi rete fognaria e pali dell’illuminazione”.

One thought

  1. A portacapuana c’è di tutto, oltre ai cumuli di immondizia ci sono tossicodipendenti che smaltiscono i loro bisogni pubblicamente con un fetore nauseabondo, inoltre i vari esercizi pubblici della zona recano disturbo ai residenti attraverso la musica ad alto volume, in particolare il “Bar delle torri” che fino a notte inoltrata disturba con la musica i residenti, nonostante i numerosi e continui reclami inviati alle autorità comunali.

Rispondi a Carlo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.