NAPOLI, DECAPITATO IL CLAN MAZZARELLA: ARRESTATI I BOSS MICHELE E CIRO CON SALVATORE BARILE

Dopo il blitz del 5 dicembre, arrestati i vertici del clan Mazzarella, storicamente egemone in numerosi quartieri della città di Napoli, tra cui Forcella, Maddalena, San Giovanni a Teduccio, Connolo, Case Nuove, Mercato, Porta Nolana, e in vari comuni della provincia come San Giorgio a Cremano, Portici, Pomigliano e Somma Vesuviana.

Michele e Ciro Mazzarella, rispettivamente di 44 e 51 anni, e Salvatore Barile di 38 anni. L’operazione è stata eseguita dai poliziotti della squadra mobile di Napoli e dai carabinieri del comando provinciale di Napoli, con la collaborazione degli agenti della polizia ferroviaria di Pisa, che hanno eseguito un decreto di fermo disposto dalla Direzione distrettuale Antimafia di Napoli.

Gli indagati sono accusati di associazione di tipo mafioso e di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Barile e Michele Mazzarella risultano gravemente indiziati di diversi episodi estorsivi commessi a danno di pregiudicati costretti a pagare una quota estorsiva al clan per lo svolgimento delle attività illecite nei territori di competenza criminale del clan Mazzarella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.