REAZIONE E VITTORIA CONTRO LA SAMP: A GENOVA IL NAPOLI TRASCINATO DA OSIMHEN. E IL 13 LA JUVE

Giuseppe Manzo – Una risposta sul piano caratteriale e una vittoria. A Genova per il Napoli è missione compiuta dopo la prima sconfitta a Milano contro l’Inter. Dopo un inizio che poteva presagire a un crollo nervoso, rigore sbagliato e qualche svariano difensivo, gli azzurri si compattano a la sbloccano con il loro trasinatore: Victor Osimhen come un falco azzanna la palla sull’assist al bacio del professore Mario Rui.

A segnare la svolta della gara è il fallaccio di Rincon sul nigeriano che porta i blucerchiati in 10 contro 11 alla fine del primo tempo. Nella ripresa errori di misura non chiudono il match e ci vuole un secondo penalty che questa volta Elmas non fallisce.

Con il pareggio dell’Inter a Monza il Napoli si porta a +10 sui nerazzurri mentre affronteranno la Juventus con il +7 ma soprattutto un avversario che vola sulle ali dell’entusiasmo della migliore difesa del campionato (sette subiti) e delle 8 vittorie consecutive. I bianconeri vincono con il “non gioco” tutto difesa ed episodi con giocate dei singoli: sarà una partita sulla falsariga di Milano con l’11 di Allegri pronto a falli tattici e marcature a uomo.

Il venerdì 13 è un giorno con un numero da terrore per gli anglosassoni e il titolo di uno storico film horror: sarà un passaggio importante per la fuga del Napoli che potrebbe trovarsi come unica vera antagonista il Milano campione d’Italia. Servirà trovare ancora di più forma fisica e mentalità giusta, quella cattiveria mostrata in tante partite. Uomini forti, destini forti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.