Category Archives: Attualità

L’INPS DÀ RAGIONE A MIMMO E MARCO. DAL CAMPANILE L’ANNUNCIO: “VOGLIAMO APRIRE UNA VERTENZA PER TUTTI I LICENZIATI”

Un primo risultato ma non basta. Mimmo e Marco sono ancora sul campanile dopo l’incontro all’Inps di via Depretis a Napoli dove una delegazione ha incontrato il direttore del coordinamento napoletano Roberto Bafundi. I due operai licenziati da una parte salutano positivamente la disponibilità dell’ente previdenziale a discutere sugli aspetti tecnici dei criteri di valutazione per accedere al Reddito di

Leggi altro

PETROLIO E AMBIENTE: ARRESTATO DIRIGENTE ENI. E COSTA BLOCCA 8 NUOVI POZZI

Disastro in Val D’agri, colpo di scena. Un dirigente dell’Eni, all’epoca dei fatti responsabile del centro oli di Viggiano (Potenza), è finito agli arresti domiciliari nell’ambito di un’inchiesta su una fuoriuscita di petrolio che nel febbraio 2017 contaminò il “reticolo idrografico” della Val ‘Agri. L’arresto è stato deciso dal gip di Potenza su richiesta della Procura. Nell’inchiesta sono indagate 13

Leggi altro

OPERAI DA GIORNI SUL CAMPANILE: PER CHI SUONA LA CAMPANA (DELLA LOTTA)

Espongono i loro corpi al gelo della notte ai morsi della fame e della sete per dire che non si arrendono ma svelano anche la diserzione del movimento sindacale e dell’opposizione politica. In queste ore tutte le grandi testate giornalistiche nazionali, le reti sociali hanno riproposto il gesto duro di Mimmo e Marco. La orgogliosa e drammatica vicenda di Mimmo

Leggi altro

NAPOLI, NEGATO IL REDDITO AI LICENZIATI FIAT: OCCUPATO IL CAMPANILE DEL “CARMINE”

Sulla guglia del campanile nel giorno di Pasqua. È questa l’ennesima azione dimostrativa non violenta di Mimmo e Marco, due dei cinque licenziati della Fiat Pomigliano dalle prime ore del mattino sono sul tetto del campanile della chiesa del Carmine a Napoli per protestare contro la legge sul reddito di cittadinanza che “esclude tanti operai come loro che in questi

Leggi altro

NAPOLI EST: DA 20 ANNI IL BUCO NERO DI TUTTE LE ISTITUZIONI

Era una mattina di dicembre del 1996 quando davanti la scuola elementare Enrico Sarria, nel quartiere San Giovanni a Teduccio, uccisero un uomo in un agguato. Alle 8.30, mentre i bambini entravano in classe. Il giorno dopo come studenti del Liceo Calamandrei scendemmo in strada con un corteo spontaneo fino al luogo dell’omicidio. Alcuni dopo, sempre giù casa mia, scaricarono

Leggi altro

ROM SCENDONO IN PIAZZA CONTRO GLI SGOMBERI: ARRIVA LA RUSPA COME RISPOSTA

Il 21 febbraio avevano manifestato in piazza Plebiscito. Una settimana dopo arriva la ruspa per loro. Ieri i rom del campo di Acerra hanno visto sgomberare le baracche senza alcuna alternativa abitativa, gli unici a protestare l’associazione Chi rom e chi no: “nel silenzio più totale è avvenuto lo sgombero del campo di Acerra, così come promesso dalle amministrazioni locali

Leggi altro

Social, no-Vax e populismo, il germe malato della finta democrazia

In inglese si usa la sigla MMP (measles, mumps e rubella) quando si parla di morbillo, paraotite e rosolia. Tre malattie che tutti conosciamo e che, ormai, siamo abiutuati a considerarle come routine vaccinale del percorso di crescita di ogni bambino. Una routine che, tuttavia, da circa tre anni è messa sotto attacco da violentissime campagne mediatiche portate avanti prevalentemente

Leggi altro
« Vecchi articoli Recent Entries »